Vino: il Ministro Lollobrigida dichiara lo stato di eccezionale avversità atmosferica per il 2023

Vino: il Ministro Lollobrigida dichiara lo stato di eccezionale avversità atmosferica per il 2023

Scatta così la deroga alla spesa minima per la ristrutturazione e riconversione dei vigneti

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

07

Giugno
2024

A cura della Redazione F&T

ll Ministro dell'Agricoltura Francesco Lollobrigida ha firmato il Decreto con il quale si dichiara lo stato di eccezionale avversità atmosferica che consente, nel settore vitivinicolo, di derogare al limite del 30% della spesa minima che doveva essere realizzata entro il 15 ottobre 2023 per la ristrutturazione e riconversione dei vigneti, riducendo tale limite al 3%.
Ricordiamo che il regime di sostegno comunitario alla ristrutturazione e riconversione dei vigneti prevede finanziamenti finalizzati ad aumentare la competitività dei produttori di vino, favorendo la riqualificazione delle produzioni orientandole alle DOC e IGP, a incentivare la meccanizzazione degli impianti viticoli al fine di ridurre i costi di produzione, attraverso l’adeguamento delle strutture viticole, favorendo l’aggregazione e la valorizzazione delle produzioni di qualità, anche attraverso il ricambio generazionale.

"L'obiettivo è sostenere le imprese vitivinicole colpite dalla peronospora e che, a causa delle abbondanti precipitazioni piovose della primavera del 2023, sono state impossibilitate ad accedere per un lungo periodo ai terreni per svolgere gli interventi necessari alla realizzazione degli investimenti programmati".

Photo by wirestock

RIPRODUZIONE RISERVATA ©Copyright FOOD&TEC


Condividi su: