Vegâteau 2024, la finale a Bergamo il 5 maggio

Vegâteau 2024, la finale a Bergamo il 5 maggio

Selezionati i 10 pasticceri finalisti. Si cercano assaggiatori per la giuria popolare

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

23

Aprile
2024

A cura della Redazione F&T

Sono stati designati i dieci pasticceri professionisti che accedono alla finale di Vegâteau 2024, concorso prodotto da LAV onlus con il supporto di Funny Veg, e il patronage dello chef Pietro Leemann. Siamo così alla seconda edizione del plant based pastry contest che eleggerà il dolce vegano più buono e più bello dell’anno.
La finale si tiene al Daste di Bergamo il 5 maggio, davanti a 100 spettatori che, a differenza della prima edizione dello scorso anno in occasione di Bergamo e Brescia - Capitale della Cultura, non si limitano ad assaggiare: una rappresentanza estratta a sorte ha il compito di degustare le torte preparate dai dieci finalisti e assegnare il Premio della Giuria Popolare.

Gli altri premi sono assegnati da una giuria specializzata, composta da pastry chef esperti e giornalisti di settore: Presidente della giuria di esperti di Vegâteau 2024 è chef Sauro Ricci del ristorante Joia, mentre i giurati sono Luca Andrè, chef Funny Veg e titolare Soul Kitchen, Rossella Contato, redattrice Pasticceria Internazionale, Emanuele Giorgione, docente FunnyVeg Academy, Luigi Groli, presidente Consorzio Pasticceri Brescia, Alberto Lupini, direttore di Italia a Tavola, Paolo Massimo Targa, vice presidente Consorzio Pasticceri Bergamo.
I dieci pasticceri che si sono aggiudicati l’accesso alla finale e sono stati selezionati tra le numerose adesioni pervenute da tutta la Lombardia sono:

  • Luca Bonini di Pasticceria Decca (Castenedolo - BS)
  • Gianluca Colombo di Pasticceria Colombo (Solbiate Olona - VA)
  • Filomena Mangione di Sweets Home Lab (Mezzago - MB)
  • Cristina Marcioni di Frigerio Bomboniere (Mornico al Serio - BG)
  • Michela Napoletano di Pasticceria San Marco (Concesio - BS)
  • Gerardo Ochoa di Rose by Mary (Milano)
  • Paolo Pirola di Via dalla Spiga (Milano)
  • Marco Romanin di Andrea Bonati Pasticceria (Paladina - BG)
  • Luca Sbaraini di Pasticceria San Marco (Ospitaletto - BS)
  • Nicola Zanetti di Pastic' by Zanetti (Verolavecchia - BS)

Vegâteau tiene a segnalare che si sono distinti per merito anche Federico Boselli di Ko.bo (Seregno - MB), Roberto de Martino di Pasticceria La Marianna (Curno - BG), Elena Pepori di Hellen PastryLab - Dolci&Delizie (Milano), Vito Sammatrice di Leccornie (Milano), Serena Scuteri di La Merenda della Fragola (Olgiate Molgora - LC) e Francesca Tebaldini di Agro Dolci (Serle - BS).

Per far parte del pubblico assaggiatore è possibile prenotare il proprio biglietto qui →

Vegâteau, patrocinato da APEI, associazione degli Ambasciatori Pasticceri dell'Eccellenza Italiana, dai Consorzi lombardi dei Pasticceri di Bergamo e Brescia e dal Comune di Bergamo è un evento benefit e il ricavato serve a finanziare le campagne di LAV onlus.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©Copyright FOOD&TEC


Condividi su: