NielsenIQ: il 30% dei giovani ha intenzione di eliminare il consumo di bevande alcoliche

NielsenIQ: il 30% dei giovani ha intenzione di eliminare il consumo di bevande alcoliche

Il 61% di tutti gli intervistati dichiara di voler optare per gli analcolici

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

08

Febbraio
2024

A cura della Redazione F&T

Il 22% degli italiani ha previsto per il mese di gennaio di smettere completamente di assumere bevande alcoliche: è uno dei dati che emerge dall'ultimo Consumer Pulse Report di CGA by NIQ, condotto a dicembre 2023, sul comportamento dei consumatori nel settore del fuori casa.

Il report registra che il numero di consumatori intenzionati ad eliminare l'alcol sale al 30% tra coloro che hanno un'età compresa tra i 18 e i 34 anni; mentre il 40% intende ridurne il consumo.

I risultati dell'analisi mettono in luce che il 61% delle persone, ovvero tre consumatori su cinque, dichiara di voler consumare bevande analcoliche, tra cui caffè, tè e soft drink tra le tre scelte principali, e il 20% prevede di provare varianti analcoliche o a basso contenuto alcolico di bevande quali birra e cocktail.

L'82% dei consumatori concorda sul dare priorità alla salute e al benessere nel 2024, con un terzo (32%) che prevede di moderare il consumo di alcolici per tutto l'anno.

 "Dopo un periodo di feste intenso - afferma Daniela Cardaciotto, On Premise Sales Leader di Cga by Niq - i consumatori sono più attenti alla salute e alle spese, anche se molti di loro intendono ancora frequentare bar e ristoranti. I locali che propongono alternative interessanti alle bevande alcoliche e che offrono un buon rapporto qualità-prezzo, possono da un lato soddisfare le nuove esigenze di consumo alcohol-free e dall'altro ampliare strategicamente la loro offerta".

Fonte: ANSA
Photo by jcomp


RIPRODUZIONE RISERVATA ©Copyright FOOD&TEC


Condividi su: