Il MASAF apre al pubblico per le Giornate FAI di Primavera

Il MASAF apre al pubblico per le Giornate FAI di Primavera

Appuntamento in via XX Settembre sabato 23 e domenica 24 marzo dalle ore 10 alle 18

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

19

Marzo
2024

A cura della Redazione F&T

Il Ministero dell'Agricoltura apre le porte ai visitatori in occasione delle Giornate FAI di Primavera, sabato 23 e domenica 24 marzo 2024.

Durante le visite sarà possibile ammirare gli ambienti e le sale più rappresentative di questo palazzo concepito agli inizi del Novecento, che oggi custodisce numerose opere di artisti provenienti da ogni parte d'Italia, tra cui quadri, affreschi, vetrate e decorazioni in ferro battuto, oltre alla Biblioteca Storica Nazionale dell'Agricoltura che conserva circa un milione di volumi.

"Grazie all'accordo che abbiamo stipulato con il Fondo per l'Ambiente Italiano, il Palazzo dell'Agricoltura aprirà in via straordinaria ai visitatori insieme ai circa 750 luoghi coinvolti nelle Giornate FAI di Primavera. Abbiamo aderito con convinzione a questa iniziativa, che ha il merito di mettere al centro il patrimonio culturale e paesaggistico italiano, compresi luoghi solitamente chiusi al pubblico come la sede del MASAF, offrendo ai partecipanti un'occasione per apprezzarne e ricordarne il valore", ha sottolineato il Ministro Lollobrigida, che ha evidenziato come "molte opere d'arte custodite all'interno del Ministero celebrano le attività e i valori delle comunità rurali, riservandogli un posto di rilievo in questa esplorazione culturale".

Le visite, della durata di circa un'ora, si svolgeranno dalle ore 10.00 alle 18.00 in entrambe le giornate. La partecipazione è gratuita, con possibilità di contributo libero al FAI.
I visitatori saranno attesi all'ingresso, in via XX Settembre 20, dove i volontari FAI faranno accedere e guideranno diversi gruppi in base all'orario di arrivo e ai turni di entrata.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©Copyright FOOD&TEC


Condividi su: