“Winery Tasting Jazz”

“Winery Tasting Jazz”

A Castelnuovo Berardenga, nel Chianti, si terrà il festival con artisti di fama internazionale. Appuntamento alla cantina Vallepicciola: musica e vino il 13, 19, 22 e 23 luglio

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

10

Luglio
2019

A luglio Vallepicciola, azienda vinicola in Chianti Classico, proporrà dei concerti jazz, dando vita a un festival che porta nei suoi spazi all'aperto artisti di fama internazionale. Stiamo parlando di Winery Tasting Jazz, un calendario di quattro appuntamenti. L'inizio del festival è fissato per sabato 13 luglio, quando salirà sul palcoscenico il giovane Tommaso Perazzo, uno dei più promettenti musicisti italiani.
Classe '96, Tommaso ha già prodotto il suo primo disco da solista con il suo trio. Nell’ultimo anno Tommaso ha conquistato numerosi traguardi: si è classificato primo al “Premio Nazionale Massimo Urbani”, ha vinto il premio come miglior solista al Keep an Eye on Jazz ad Amsterdam ed è stato selezionato per il Monk Institute of Jazz di Los Angeles per suonare davanti a una giuria composta di pilastri del jazz come Herbie Hancock, Wayne Shorter e Ambrose Akinmusire.

Il 19 luglio ci saranno le note di Camilla Battaglia EMIT insieme a Michele Tino al sax alto, Andrea Lombardini al basso elettrico e Bernardo Guerra alla batteria.  Battaglia è una cantante e compositrice tra le più promettenti sul panorama italiano, che con il suo ultimo disco “EMIT: Rotator Tenet” celebra in musica il concetto di tempo attraverso la lente della scienza e della filosofia.

Il 22 luglio saliranno invece sul palco direttamente da New York Ben Wendel e la sua Seasons Band. Sassofonista tra i più rinomati al mondo, si esibirà in una all-stars-band con musicisti tra i più conosciuti della scena jazzistica mondiale: Aaron Parks al piano, Gilad Hekselman alla chitarra, Matt Brewer al contrabbasso e Kendrick Scott alla batteria.
Quella del 22 Luglio al Vallepicciola Jazz Festival sarà l’unica data italiana del tour europeo della band.

Il 23 luglio, per l'ultima serata, gli ospiti potranno ascoltare il trio capitanato da Dayna Stephens, sassofonista e compositore tra i più rinomati della scena mondiale. Oltre a dirigere i propri gruppi, Dayna ha collaborato stabilmente con musicisti del calibro di Kenny Barron, Ambrose Akinmusire, Taylor Eigsti, Julian Lage, Eric Harland, Brad Mehldau, Larry Granadier, Aaron Parks, Walter Smith III, Gerald Clayton e altri contemporanei.

Ogni concerto sarà preceduto da un aperitivo con i vini di Vallepicciola.
Inizio ore 20: buffet e wine tasting
Ore 21.15 inizio concerto
Costo 20 euro a persona.
Vallepicciola
Strada Provinciale 9 di Pievasciata 21,
Castelnuovo Berardenga SI
Tel. 0577 169 8718
www.vallepicciola.com

Programma
13 luglio
Tommaso Perazzo TRIO
Tommaso Perazzo: Pianoforte
Kimon Karoutzos: Contrabbasso
Marcello Cardillo: Batteria

19 luglio
Camilla Battaglia EMIT

Camilla Battaglia: Voce, Keys, Elettronica
Michele Tino: Sax Alto
Andrea Lombardini: Basso Elettrico
Bernando Guerra: Batteria

22 luglio
Ben Wendel Seasons Band

Ben Wendel: Sax Tenore
Aaron Parks: Pianoforte
Gilad Hekselman: Chitarra
Matt Brewer: Contrabbasso
Kendrick Scott: Batteria

23 luglio
Dayna Stephens TRIO

Dayna Stephens: Sax Tenore
Dario Deidda: Basso Elettrico
Anthony Pinciotti: Batteria
 

Vallepicciola
Vallepicciola, nella campagna di Castelnuovo Berardenga, è un'azienda vinicola che si estende per 265 ettari, tra boschi, viti e ulivi che danno vita a un extravergine toscano da varietà moraiolo, leccino e frantoio.
Gli ettari vitati sono 95 e vedono la presenza del sangiovese e di vitigni internazionali quali pinot nero, merlot, cabernet sauvignon, cabernet franc, petit verdot e chardonnay.
I vigneti di Vallepicciola, distribuiti sui territori collinari a sinistra del fiume Arbia, sono stati selezionati secondo la composizione dei suoli e delle zone in cui si alternano amalgami di argille, marne calcaree, marne bluastre, tufo, arenarie e sabbie.
Vallepicciola, di proprietà della famiglia Bolfo, è diretta da Alberto Colombo. Riccardo Cotarella è l'enologo consulente.

Condividi su: