USA passione truffle

USA passione truffle

Da gennaio ad aprile 2018 +25,9% per le importazioni tricolori

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

06

Luglio
2018

La quota italiana dell'import di tartufi negli Stati Uniti è del 57%: la passione degli americani per il prodotto si nota dal giro d’affari che nel 2017 era pari a quasi 21 milioni di dollari di importazione globale, escludendo i prodotti trasformati a base di tartufo, stimati per un ulteriore 40% di contribuzione.

Il trend di mercato emerge da un'analisi "Urbani Tartufi", presentata a margine del Fancy Food Show di New York, che accredita il successo commerciale del tartufo negli USA anche per il 2018. Dalla ricerca condotta dall'azienda alimentare emerge, inoltre, una crescita di import italiano, nel primo quadrimestre del 2018, del 25,9% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Gli analisti ricordano che fino a qualche tempo fa il prodotto più esportato negli Stati Uniti era il solo tartufo fresco. Recentemente i consumatori americani sono stati invece conquistati dalle linee più innovative che inseriscono un ingrediente pregiato come il tartufo all'interno delle salse più usate dagli statunitensi come mostarda, barbecue, curry e chili.


Condividi su: