Rizzoli debutta nella gastronomia ittica fresca

Rizzoli debutta nella gastronomia ittica fresca

Le alici del Mar Cantabrico, certificate MSC pesca sostenibile, sono la nuova referenza proposta dall'azienda parmense, confezionate in un packaging innovativo che ne garantisce la freschezza fino a nove mesi

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

04

Luglio
2019

La prima linea dedicata al banco frigo che risponde alla crescente richiesta del mercato è costituita da quattro referenze, in olio di semi biologico, che uniscono gusto e alta qualità: "Le Dolci", "Le Marinate", "Le Rustiche" e "Le Intere", ognuna contrassegnata da un diverso colore.

Le Dolci sono filetti di alici a basso contenuto di sale, il 25% in meno rispetto alle acciughe tradizionali, Le Marinate sono caratterizzate da una nota agrumata, che nasce dal bilanciamento tra l’acidità del limone e la dolcezza del mandarino, Le Intere sono messe sotto sale intere come si faceva una volta per conservare le caratteristiche del pesce appena pescato, Le rustiche a bassa salatura (il 25% in meno di sale) hanno un gusto particolare conferito dalla pelle che viene mantenuta in parte.

Pescate solo in primavera quando le carni sono più tenere e saporite, le alici sono lavorate a mano direttamente sul luogo di pesca per preservarne intatto tutto il sapore e la freschezza. Innovativa anche la confezione: un pack flessibile a vista con un film brevettato posto all’interno tra uno strato e l’altro che preserva dall’ossidazione e garantisce una shelf life tra i sei e i nove mesi.


Condividi su: