Ristorazione collettiva: c'è la UNI 11584:2021

Ristorazione collettiva: c'è la UNI 11584:2021

L'Ente Italiano di Normazione pubblica la norma che fornisce gli elementi per progettare i menù destinati alla ristorazione collettiva pubblica e privata

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

10

Settembre
2021

Le Commissioni Tecniche Agroalimentare e Ristorazione fuori casa di UNI hanno redatto la norma UNI 11584:2021 sui requisiti minimi per la progettazione di menù destinati alla ristorazione collettiva, pubblica e privata, da parte di enti pubblici, aziende, professionisti.
Un regime alimentare corretto ed equilibrato rappresenta un obiettivo imprescindibile per il benessere e la salute personale. Il settore della ristorazione collettiva riveste una particolare importanza in questo, e gli operatori devono dimostrarsi sempre più attenti ai temi della qualità e della sostenibilità dei prodotti proposti ai consumatori. Proprio in quest’ottica, è stata pubblicata la norma UNI 11584:2021utilizzabile dalle imprese che erogano servizi di ristorazione collettiva allo scopo di dare evidenza a terzi, come ad esempio aziende private con mense aziendali interne, della qualità del servizio, dimostrando particolare attenzione al tema della sicurezza alimentare e fornendo un sostanziale aiuto nella prevenzione di diversi tipi di patologie.
Si tratta quindi di uno strumento premiante per chi opera secondo principi di una "ristorazione che promuove salute".

La norma può essere inoltre utile per dimostrare ai clienti-consumatori la responsabilità dell’azienda nella scelta di fornire servizi che valorizzino le proposte dietetiche dedicate alle diverse collettività, al fine di evitare sprechi e valorizzare i prodotti alimentari impiegati. Il consumatore potrà quindi disporre di garanzie aggiuntive sulle modalità di erogazione del servizio di ristorazione con riferimento ad aspetti igienico-sanitari, nutrizionali, ma anche di trasparenza dell’offerta.
La norma non si applica ai servizi di ristorazione commerciale.

Per saperne di più è possibile visitare la pagina dedicata dello store UNI

Foto: Unioncamere


Condividi su: