Pane fresco? Deve essere venduto entro le 24 ore

Pane fresco? Deve essere venduto entro le 24 ore

Tanto deve passare dalla produzione alla vendita. Lo stabilisce una proposta di legge che ha già superato il vaglio della Camera. Atteso il passaggio in Senato

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

06

Dicembre
2017

Non potrà più essere chiamato "pane fresco" il pane che venga posto in vendita oltre le 24 ore da quando è stato sfornato, a prescindere da come sia stato conservato: lo prevede la proposta di legge sulla produzione e la vendita del pane approvata dall'Aula della Camera.

Il testo è passato a Montecitorio con 331 voti a favore, quattro contrari (deputati di Fdi) e 21 astenuti (prevalentemente della Lega) e prevede una serie di disposizioni relative a produzione e vendita del pane, e alla attività dei panifici. 


Condividi su: