Nuova Sabatini: sospese le rate dei finanziamenti

Nuova Sabatini: sospese le rate dei finanziamenti

Il MiSE ha perfezionato il fermo sino al 30 settembre 2020 dei pagamenti a carico delle aziende che hanno aderito alle facilitazioni per l'acquisto di beni strumentali. I contributi continueranno ad essere erogati

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

23

Marzo
2020

Il Ministero dello Sviluppo economico ha disposto la sospensione sino al 30 settembre 2020 del pagamento delle rate o dei canoni di leasing in scadenza prima del 30 settembre 2020 per i mutui e per gli altri finanziamenti rateali, anche perfezionati tramite il rilascio di cambiali agrarie, per le imprese che beneficiano delle agevolazioni previste dalla Nuova Sabatini per l'acquisto dei beni strumentali. È stato così applicato quanto previsto dal decreto legge ''Cura Italia', che ha introdotto misure a supporto delle imprese per fronteggiare l'impatto economico causato dall'emergenza Covid-19.

I contributi agevolativi alle imprese concessi dal Ministero ai soggetti beneficiari della Nuova Sabatini non subiranno variazioni e continueranno pertanto ad essere erogati.
Per maggiori informazioni


Condividi su: