Additivi per mangimi: novità dall’EFSA

Additivi per mangimi: novità dall’EFSA

Pubblicata la nuova guida per il rinnovo dell'autorizzazione

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

08

Gennaio
2021

L'EFSA ha reso pubblica una nuova guida sulle informazioni che i richiedenti devono includere nei loro fascicoli per il rinnovo dell'autorizzazione degli additivi per mangimi.
Gli additivi per mangimi sono autorizzati per dieci anni. Successivamente, le aziende produttrici devono presentare una nuova richiesta che dimostri che l'additivo rimane sicuro per le specie target, i consumatori, gli utenti e l'ambiente.

La valutazione delle domande di rinnovo si concentra esclusivamente sulla sicurezza del prodotto, a meno che il richiedente non proponga modifiche all'additivo, ad esempio il suo processo di fabbricazione o composizione, o alle condizioni dell'autorizzazione, ad esempio diverse specie di destinazione, o condizioni d'uso.

Guidance on the renewal of the authorisation of feed additives

Credits: EFSA


Condividi su: